Maxi-tamponamento sulla A26 verso Genova: muore un ventenne, 29 feriti, due gravi

Maxi tamponamento sulla A26 questa mattina con un morto e 29 feriti, tra cui due bambini. Due feriti gravi sono stati trasferiti all’ospedale San Martino di Genova con l’elicottero dei vigili del fuoco L’autostrada è bloccata. Il bilancio dell’incidente è stato fatto dalla polizia stradale.

La vittima è Josuè Emanuele Martinez Mencu, nato a Legnano e residente a Cerro Maggiore (Milano), che avrebbe compiuto 20 anni tra due giorni. Viaggiava su una Ford Fiesta che si è schiantata contro un Tir. I due feriti molto gravi: viaggiavano con lui.

In direzione Sud, verso Genova

Il maxi tamponamento è avvenuto in carreggiata Sud, in direzione Genova, tra il casello di Masone e lo svincolo di Genova Voltri.

I mezzi coinvolti sono stati 21, 19 auto e due mezzi pesanti.

Diversi tamponamenti indipendenti

I veicoli si sarebbero scontrati per vari tamponamenti indipendenti tra loro, mentre nella zona era in corso un forte temporale. Parte degli scontri sono avvenuti anche in galleria Monacchi. Sul posto agenti della polizia stradale di Ovada e Genova e mezzi del 118, oltre al personale di Autostrade e i vigili del fuoco. Per chi viaggia verso Genova l’uscita obbligatoria è al casello di Ovada ma la polizia stradale suggerisce la deviazione sulla bretella Predosa-Bettole per poi imboccare la A7.

Forse la perdita di gasolio da un camion

Fra le ipotesi prese in considerazione per spiegare le cause dei tre tamponamenti a catena avvenuti sulla A26 in direzione Genova c’è quella di una perdita di gasolio da un serbatoio di un camion che dopo avere fatto il pieno in un’area di servizio della tratta potrebbe essere partito con il tappo del serbatoio avvitato male. L’ipotesi è al vaglio della polizia stradale e viene suffragata da un particolare: nella carreggiata non ci sono chiazze molto estese di gasolio, come accadrebbe in caso di perdite dopo un incidente, ma è stata invece rilevata una scia di nafta lunga alcuni chilometri che parte dall’area di servizio Turchino Sud sino quasi a Voltri.

La vittima è Josuè Emanuele Martinez Mencu, nato a Legnano e residente a Cerro Maggiore (Milano), che avrebbe compiuto 20 anni tra due giorni. Viaggiava su una Ford Fiesta che si è schiantata contro un tir. I due feriti molto gravi viaggiavano con lui.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto