Caldo fino a domani, ma nel weekend temporali: fino a 12 gradi in meno

L’estate sta per finire? “Nei prossimi giorni sull’Italia tornerà a governare un promontorio di alta pressione. Fino a giovedì l’anticiclone garantirà giornate soleggiate e via via più calde con temperature fino a 32-34 gradi su tutta Italia. Questa fase di bel tempo però verrà interrotta bruscamente da venerdì a causa dell’approfondirsi di una saccatura Nordatlantica che riuscirà a raggiungere l’Italia, anticipando così la fine dell’estate”, avvisa il team del sito IlMeteo.it.

Inizia in montagna

Fino a domani, giovedì 27 agosto, “soltanto sui rilievi alpini, prealpini e localmente in Lombardia le nubi saranno più diffuse. Dato il basso tasso di umidità il caldo sarà sopportabile. Le cose cambieranno da venerdì. Nel corso della giornata il tempo subirà un forte peggioramento su Alpi e Prealpi del Nord-Ovest e del Trentino Alto Adige con rovesci, temporali e nubifragi frequenti. Le precipitazioni risulteranno abbondanti e potranno spingersi fin verso le pianure di Piemonte e Lombardia in serata”, dicono gli esperti.

Picchi solo al Sud

Il team di meteorologi avverte che “nel corso del weekend il maltempo si estenderà a tutto il Nord, alla Toscana e infine anche al Lazio con forti temporali e grandinate. Tra venerdì 28 e domenica 30 i venti rinforzeranno da Scirocco e Libeccio. Le temperature, se al Nord subiranno una diminuzione, al Centro-Sud grazie ai venti meridionali saliranno sopra la media con picchi di 37-40 gradi. Da lunedì 31 la saccatura attraverserà tutta l’Italia causando un generale calo delle temperature anche di 10-12 gradi; l’autunno entra in scena”.

Torna il sole in settimana, ma da venerdì nuova perturbazione, le notizie del 25 agosto 2020

Imminente – ma breve – ritorno dell’alta pressione al Nord. Gli esperti del sito IlMeteo.it comunica che da oggi, martedì 25 agosto, il ben tempo si estenderà su tutta la penisola, comprese le aree colpite dalla forte ondata di maltempo del weekend. Attenzione solo a una certa instabilità che rimarrà sugli Appennini meridionali.

Il peggioramento previsto

L’anticiclone garantirà un mercoledì e un giovedì decisamente soleggiati e con temperature in aumento con valori massimi fino a 30-33 gradi su gran parte d’Italia. Questo ritorno di stabilità però terminerà già venerdì. Già nel corso di quel giorno, infatti, e poi nell’ultimo weekend di agosto una perturbazione di origine scandinava punterà l’Italia. Inizierà così una fase di maltempo che dal Nord si estenderà al Centro e poi al Sud con rovesci e temporali localmente forti e una successiva diminuzione delle temperature che scenderanno addirittura sotto la media del periodo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto