Civitanova: 40 bambini malati dopo il primo giorno in colonia

Si cerca la causa dei sintomi manifestati da 40 bambini, di cui ancora oltre la metà bloccati a letto, dopo il primo giorno di mare trascorso in una colonia estiva a Civitanova, nell’Alto Maceratese. I piccoli ospiti, che hanno tra i 7 e ai 14 anni, nel giro di poche ore hanno iniziato ad avere febbre, vomito, irritazione del pelle e malessere generale. I fatti risalgono a lunedì scorso, ma la notizia è trapelata solo quando i genitori sono stati informati di un caso di inquinamento con una macchia grigia comparsa sul mare, a pochi metri della battigia. A rendere plausibile il collegamento tra i malori dei bambini e la chiazza è stato il fatto che solo chi è andato a giocare in spiaggia e ha fatto il bagno si è sentito male. All’Arpam, l’agenzia regionale per l’ambiente, sono stati chiesti da genitori e pediatri accertamenti. Si vogliono infatti risposte su agenti inquinanti nel mare e i risultati dovrebbero giungere già domani, sabato.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto