Ancona: nasce il primo outlet di elettrodomestici usati

La filosofia che sta alla base del progetto è green, ma a guadagnarci è anche il portafoglio. Con questo spirito è nato il primo outlet di elettrodomestici usati e garantiti di Italia, aperto il 9 maggio a Camerata Picena (via San Giuseppe 12), in provincia di Ancona.
Uno store dove sono in vendita elettrodomestici usati e rigenerati, perfettamente funzionanti e in garanzia, pezzi di ricambio elettrici ed elettronici, dai tubi di scarico ai filtri, dalle pompe alle guarnizioni, pezzi per lavatrici, frigoriferi e lavastoviglie.

Il progetto Second Life
Il progetto, portato avanti con la collaborazione di Legambiente, è nato da Adriatica Green Power.
società del gruppo Energo che si occupa di recupero e smaltimento di rifiuti pericolosi e di elettrodomestici usati e che, con Legambiente, ha dato vita al progetto SecondLife Italia.

Dal ritiro alla rigenerazione
AGP SpA è un impianto di trattamento rifiuti RAEE (sigla che indica i rifiuti elettronici), e che fino aieri si occupava di ritirare gli elettrodomestici usati nel momento in cui i consumatori acquistano i nuovi, e ha ricevuto l’autorizzazione da parte della Provincia di Ancona, per rigenerare gli elettrodomestici.
Un’autorizzazione unica per le Regione Marche, tra le prime tre in tutta Italia.

Prezzi e garanzia
Il costo di un apparecchio rigenerato è di circa il 40% rispetto a quiello nuovo, ma chi lo acquista ha una garanzia di 12 mesi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto