Sesso prima delle gare? Alle donne fa bene, agli uomini no, è l’ultima ricerca

Sesso prima delle gare si o no? La risposta non è univoca. Anche perché gli  sport sono tanti e i risultati diversi.

Comunque i maratoneti hanno sempre sostenuto che fare l’amore prima della gara potesse penalizzare il loro rendimento.

Ma l’ultima ricerca, realizzata da “Brooks Labs: Love Facts” (promosso e realizzato da Brooks lo scorso San Valentino per la Giulietta&Romeo AGSM DuoMarathon) ha smentito la loro credenza.

aaaasesso

Il sesso prima della maratona fa volare le donne

I risultati hanno dimostrato che avere rapporti sessuali prima di una maratona farebbe letteralmente volare le donne ai blocchi di partenza.
Analizzando un campione di 60 coppie, infatti, è emerso che le donne che avevano “praticato” la notte prima della gara hanno “asfaltato” le “astenute dal sesso”, con un vantaggio di ben 128 minuti.

Un rapporto prima della gara avrebbe prodotto un vero effetto “energetico” , con una media di circa due minuti e mezzo in meno (sulla distanza dei 10,5 km) rispetto alle runner che hanno passato la notte in bianco.

Per gli uomini meglio l’astinenza
Opposto, invece, l’effetto che la notte d’amore provoca agli uomini. Per il “sesso forte”, infatti, sarebbe meglio evitare il sesso pre-gara, pena un netto peggioramento della performance sportiva. La ricerca ha svelato che runner uomini che hanno rinunciato al sesso sono andati mediamente 10 secondi più veloci (sempre sulla distanza dei 10,5 km) di quelli reduci da una notte di passione.

Ma in questo caso è emerso un dato anomalo: non tutti gli uomini hanno reagito uguale. Alcuni membri del team “Sex”, infatti, ha registrato tempi più “performanti” rispetto ai propri abituali proprio in seguito alla notte di passione.

Lo studio si limita alla maratona. Nulla ci dice su tennis, calcio, nuoto (nella foto di apertura Pellegrini e Magnini)  e su tutte le altre discipline. Ma di certo ora altri approfondiranno.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto