Un fine settimana di forte maltempo e nubifragi: colpa del ciclone Golia

Una forte ondata di maltempo si abbatterà sull’Italia il prossimo weekend. È il ciclone Golia che dal nord Atlantico si sta spostando sulla penisola portando neve abbondante sulle Alpi – almeno 70 centimetri sulle Dolomiti – e piogge intense sulle pianure settentrionali. Altro problema sarà il vento, alimentato da raffiche di scirocco d’origine africana e libeccio.

Peggioramento a partire da sabato pomeriggio

La perturbazione inizierà a manifestarsi in tutta la sua potenza a partire dal primo pomeriggio di domani, sabato 27 febbraio, e la situazione rimarrà critica fino a sera inoltrata. Le regioni più colpite comprendono Liguria, Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto, Emilia e Friuli Venezia Giulia. Pioverà abbondantemente, anche se con minor intensità anche su Toscana, Lazio, Umbria, Sardegna e Campania.

Pioverà fino a lunedì, possibili i nubifragi

Sulle Alpi occidentali, la neve farà la sua comparsa a partire dai 400 metri. Nubifragi invece potrebbero verificarsi su Prealpi, soprattutto quelle venete, Carnia, alto Piemonte e cuneese, Maremma, alta Toscana ed Emilia occidentale. La pioggia continuerà a cadere fino alle prime ore di lunedì 29 febbraio arrivando a 150 millimetri.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto