California: Grumpy Cat vince la causa, avrà 710.000 dollari di risarcimento

Vittoria per Grumpy Cat, il felino diventato un meme di internet e un marchio estremamente redditizio. Il gatto ha ottenuto 710.000 dollari di risarcimento, per decisione di un tribunale federale della California. Il famoso felino, la cui proprietaria è la signora Tabatha Bundesen (nella foto in alto assieme al gatto), era al centro di un caso di violazione di copyright finito in tribunale. E la giuria si è pronunciata a favore dell’animale domestico.

Il contenzioso riguardava un accordo firmato tra Granade Beverage e la proprietaria del gatto sull’uso dell’immagine di Grumpy Cat in una linea di bevande fredde al caffè, soprannominata “Grumpuccino” (nella foto qui sopra).

Secondo la compagnia di Bundesen, Grumpy Cat Ltd, la Granade aveva oltrepassato i limiti previsti dal contratto, utilizzando la foto del gatto imbronciato su una miriade di prodotti non autorizzati, compreso il caffè macinato. Da qui è nata la controversia finita con una “pesante” condanna riparatoria.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto