In viaggio di nozze a Firenze, strangola la moglie in albergo per una lite banale

Succede anche questo e proprio nella giornata mondiale contro la cviolenza sulle donne.

In viaggio di nozze a Firenze, il marito strangola la moglie nella camera da letto di un ostello del centro. Un femminicidio che ha coinvolto una coppia straniera di sposi che avevano celebrato il matrimonio appena un mese fa. La polizia ha arrestato l’uomo (nella foto), 30 anni, con doppio passaporto: messicano per parte di madre e birmano per luogo di nascita.

La vittima invece è una giovane di 21 anni, di origine cinese. Con il pm Sandro Cutrignelli, magistrato di turno della procura, che lo voleva interrogare, il trentenne, sotto choc ed assistito da un difensore d’ufficio, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Ma alle addette della reception dell’ostello avrebbe ammesso di essere lui il responsabile del delitto.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto