Il Solitario dopo 25 anni esce da Windows e il gioco arriva su tablet e smartphone

Ha festeggiato 25 anni nel 2015 e ora si prepara a uscire per la prima volta dalle finestre di Windows: Solitaire, il famosissimo Solitario di Microsoft, arriva su iPhone, iPad e dispositivi Android con un’applicazione gratuita, più una versione premium a pagamento a 1,99 euro al mese, che libera dalla visione della pubblicità. Il primo mese d’abbonamento è gratuito per chi scarica l’applicazione entro il 31 dicembre.

a-solitario02

C’è anche il supporto per xBox Live

“Microsoft Solitaire Collection” per sistemi operativi Ios e Android include i classici giochi di carte come Spider, FreeCell e Klondike, con sfide giornaliere tra giocatori. Il supporto per xBox Live consente sfide tra più persone.

Comparso nel 1990 per familiarizzare con il mouse

Il Solitario fece la sua comparsa sul sistema operativo Windows 3.0. Era il 1990 e gli utenti del pc, a differenza dei pochissimi che usavano i computer della Apple, non erano abituati all’interfaccia grafica e all’uso del mouse. Proprio per questo Microsoft pensò di equipaggiare i personal computer con il gioco, in grado di far familiarizzare le persone con il click.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto