Roma: si suicida Paola Martini di Rai Ragazzi, il cordoglio del Pd e di Orfini

Inspiegabile suicidio a Roma nella sede Rai di Borgo Pio. La vicedirettrice di Rai Ragazzi, Paola Martini, è morta lanciandosi dal terzo piano di un palazzo che ospita una sede Rai. Nel 2013, nello stesso luogo, c’era stato un suicidio di un vicedirettore della Tgr della tv pubblica, Paolo Petruccioli.

Al momento non si conoscono le ragioni del gesto, ma dopo alcune ore Il Messaggero ha scritto che la dirigente da alcuni mesi soffriva di depressione a avrebbe manifestato più volte propositi suicidi. Paola Martini, cinquantenne, aveva due figli. Era arrivata a Rai Ragazzi sostenuta da Matteo Orfini, all’epoca presidente del Pd.

Un look sempre molto curato

Le cronache pubblicate al momento della nuova nomina come vice di Liofredi la definiscono come “Una dirigente dal look sempre curato e dalle borse firmate”. Il direttore di Rai Ragazzi, con Rai Gulp e Rai Yo Yo, è Massimo Liofredi.

a-circolopd

Il cordoglio su Facebook del circolo Pd della Rai

Filippo Benedetto, il segretario del Circolo PD-RAI, Cultura, Informazione, Cinema e Audiovisivo, ha espresso con queste parole su Facebook il cordoglio per la perdita della dirigente di rai ragazzi: “Carissimi tutti,
è con profondo dolore vi comunico la scomparsa di Paola Martini.

Chi conosceva Paola sa che era una donna forte e generosa: la sua unicità era lì, in quel sorriso che ti conquistava. Determinata, colta, intelligente.

E poi la militanza politica, che in tanti abbiamo condiviso con lei e che ha visto in Paola un elemento trainante di un progetto che dai Ds fino ad oggi l’ha vista protagonista insieme di tante battaglie comuni.

È molto difficile e doloroso dover parlare di Paola coniugando i verbi al passato, perché avevamo tanti altri progetti da realizzare.

Come Circolo PD ci stringiamo attorno alla famiglia di Paola, ai suoi splendidi figli – Corrado e Lavinia – alla sorella Francesca e alla mamma.
Ti abbiamo voluto bene, Paola”, si conclude il messaggio.

a-orfini

Anche Matteo Orfini ne parla su Fb

Anche Matteo Orfini, esponente di primo piano del Pd romano e nazionale, si è espresso su Facebook.

“Oggi – ha scritto – se ne è andata Paola Martini. Ha deciso di andarsene, con uno di quei gesti tremendi e incomprensibili per noi che restiamo. Paola era una dirigente Rai. Amava la sua azienda e le dedicava tanta parte della sua vita. Ed era una militante del nostro partito. La conobbi tanti anni fa, alla sezione Mazzini. Abbiamo fatto insieme centinaia di riunioni, incontri. Tante battaglie. Abbiamo riso e scherzato per anni, ci siamo presi in giro ogni volta, sorridendo del nostro (finto) cinismo”.

Orfini conclude il suo lungo post scrivendo: “Mi raccontava dei suoi figli amatissimi, perché Paola era anche e soprattutto una mamma orgogliosa. Ed era un’amica. Non so cosa sia successo nella sua testa, perché abbia deciso così. So solo che non rivedremo più quei bellissimi occhi e quel sorriso. Ciao Paola, perdonaci. Per non avere capito”.

a-borgo

 

Un altro suicidio di un vicedirettore Rai 3 anni fa

C’è anche un tragica quanto singolare coincidenza: Paolo Petruccioli, allìepoca vicedirettore del Tgr Rai, si è suicidato il 6 maggio del 2013, gettandosi da una finestra del quarto piano di via Borgo Sant’Angelo 23, a Roma, dove si trovano gli uffici della redazione.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto