Acqua minerale Fonte Itala con trielina, il ministero: “Via dai punti vendita”

Presenza di tricloroetilene, conosciuta commercialmente anche come trielina, in concentrazione superiore ai limiti previsti dalla legge. È il motivo per il quale il ministero della Salute ha disposto il richiamo dell’acqua minerale naturale Fonte Itala. Il richiamo si estende alle confezioni effervescente, chiarissima e frizzante. Le bottiglie sono quelle in Pet da 1,5 litri e questi sono i lotti di produzione: L110918, L120918 e L150918.

Scadenza a settembre 2019

L’azienda, in esercizio provvisorio perché sottoposta a curatela fallimentare, si trova ad Atella, in provincia di Potenza, e la scadenza riportata sull’etichetta è fissata al settembre 2019. Dunque i consumatori non devono bere l’acqua contenuta nelle bottiglie acquistate, che vanno riportate al punto vendita per il rimborso.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto