MotoGp Aragon: vince Marc Marquez, 2° Jorge Lorenzo, 3° Valentino Rossi

Non c’è niente da fare per Valentino Rossi anche sul circuito di Aragon. Vince Marc Marquez che sulla sua Honda era già partito in Pole position, in una pista che è vicina alla casa della mamma e infatti i genitori erano sul circuito a festeggaire con lui. Al seocndo posto la Yamaha sd Jorge Lorenzo, che sorpassa Rossi nel finale, al terzo l’altra Yamaha di valentino, che fa del suo meglio ma non basta.

Quarto Maverik Vinales su Suzuki. Nell’ultimo giro Rossi tenta un azzardo per sorpassare Lorenzo, ma è costretto a farsi un’escursione fuori pista, che – per fortuna – non compromette il terzo posto. Nel dopo-gara Rossi ammette di aver commesso in frenata un errore a due giri dalla fine, ma concude dicendo che “il podio va comunque bene”. Dichiarazione puramente diplomatica, perché il terzo posto di oggi non può andare bene a Valentino che perde punti nella classifica mondiale sia nei confronti di Marquez che di Lorenzo.

Marc Marquez parte in Pole e arriva primo

Sarà Marc Marquez con la sua Honda a partire oggi in Pole position al Gran premio di Aragon. Il tempo del leader della classifica mondiale è stato ieri ben al di sotto di quello dei suoi concorenti. Al secondo posto la sorprendente Suzuki di Maverik Vinales, prossimo compagno in Yamaha di Valentino Rossi, al terzo la Yamaha di Jorge Lorenzo. Al quarto ci sarà la Ducati di Andrea Dovizioso. Al quinto la Honda privata di Crutchlow. Soltano al sesto l’altra Yamaha di Valentino Rossi, per il quale si prospetta oggi una gara difficile. “Ho fatto un brutto giro – ha detto Valentino dopo le qualiiche – spero di migliorare l’assetto nel warm up”. Quello di stamattina, prima della gara.

Marquez e Rossi erano anche caduti nelle ultime libere. Ma nulla di grave. Nella foto sotto: la caduta di Marquez.

a-cadutamarquez

Il Gran premio spagnolo partirà domani alle 14. Diretta su Sky Sport MotoGp.

Andrea Iannone fermo per ragioni di salute

Nuovo stop per ragioni di salute per Andrea Iannone, costretto a saltare anche il Gran premio di MotoGp di Aragon. Il pilota della Ducati stamattina era sceso in pista per la prima sessione di libere, ma ha deciso che non ce la fa a correre.

“Non posso prendermi altri rischi”

“Mi dispiace tanto di dover saltare anche questa gara, è una decisione molto sofferta – ha detto Andrea – ma devo guardare alla realtà delle cose e non posso prendermi altri rischi. È un peccato perché nelle Libere1 siamo andati davvero bene, ma mi si blocca il collo e ho male e con l’antidolrifico perdo sensibilità e sulla moto a 300 orari non puoi permetterti di non essere pienamente cosciente”.
“Non posso rischiare di cadere ancora perché non ho sensibilità. Adesso voglio recuperare al meglio per essere in Giappone (il 16 ottobre) al meglio delle mie condizioni. È un peccato, non è una decisione facile, mi spiace tanto”. Il posto di Iannone sulla Ducati sarà preso da Michele Pirro.

a-andreaforchetta

Fronte del gossip: prima lite pubblica con Belen

E anche dal fronte del gossip arrivano notizie poco tranquillizzati per il pilota dlela Ducati. La neo-fidanzata Belen è stata vista, infatti, litigare animosamente con lui e agitargli anche una forchetta contro, come mostra la foto. poi i due hanno festeggiato, ieri, il compleanno della show girl assieme a tutti i familiari.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto