Metabolismo ko e liquidi persi: i rischi delle diete fai te

Perché affidarsi a un professionista del settore per eliminare i chili di troppo accumulati durante le vacanze estive? La risposta è semplice: il fai da te non solo è deleterio, ma non aiuta nemmeno ad eliminare le problematiche legate a una scorretta alimentazione. Un esempio? Le diete fai da te rallentano il metabolismo basale.

Niente consigli raccattati in giro

Fare un esame bioimpedenziometrico non solo ci aiuta a capire quanto bruciamo, ma permette al professionista del settore di elaborare un piano mirato e personale. Consultare la dieta dell’amico di ombrellone o del giornale di turno non solo è inutile, ma ci demotiva perché non raggiungiamo i risultati sperati.

Effetto yo-yo

In più c’e il rischio del famoso effetto yo-yo: una dieta drastica e punitiva farebbe perdere solo liquidi e basta poco per riacquistarli in modo veloce. Ed allora al ritorno dalle vacanze consultiamo un professionista del settore e torniamo in forma in modo sano e salutare. Uno stile di vita sano non è un’opzione.

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto