Tea Falco sedotta e truffata, l’ex fidanzato le ha “scippato” 8.000 euro

Non aveva ancora toccato il successo e la grande fama che le è arrivata dopo la prima serie di 1992, ma era già una gran bella ragazza, fotografa e aspirante attrice, ma non ha resistito al fascino di Marco Zuccarello, quarantenne, siciliano come lei, che l’ha sedotta, truffata e (ovviamente) abbandonata.

 

a-falcodue

La vicenda risale al 2012

Tea Falco, trentenne catanese, nel 2012 ancora non era diventata la ricca ereditiera che avrebbe fatto scalpore al fianco di Stefano Accorsi e non era stata ancora candidata al David di Donatello per il film Io e te di Bernardo Bertolucci.

Affittuaria di Zuccarello

L’attrice, che aveva bisogno di una casa, finì per diventare prima l’affittuaria e poi l’amante del “latin lover” suo conterraneo. E – un po’ alla volta – anche la sua finanziatrice, prima con mille euro, poi con tremila, alla fine con ottomila.

Dopo di che, al momento di restituire 

la somma, Tea non ha più visto il bel Zuccarello.

 

Ci sono altre vittime

Ma le sorprese non finiscono qui. L’attrice – infatti – si è accorta di non essere stata l’unica vittima e – insieme a una signora sessantenne sposata che ci ha rimesso oltre 20.000 euro – ha sporto denuncia. non è l’unica vittima del playboy.

La signora romana, come ricostruito dal pm Saverio Francesco Musolino, avrebbe dato all’amante 22.000 euro. Ma ci sarebbero anche altre “tartassate” che hanno preferito non sporgere denuncia per non pubblicizzare la loro relazione.

Conclusione delle indagini

Il magistrato ha firmato un avviso di conclusione delle indagini, atto che porta Zuccarello a un passo dal banco degli imputati. La Procura contesta al siciliano di aver agito “con artifici e raggiri” e di essersi messo in tasca un ingiusto profitto. Nel caso della Falco, la truffa sarebbe aggravata “dallo stato di subordinazione” instaurato tra proprietario di casa e affittuario,

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto