Torino: muore nel sonno dopo la poppata, disposta l’autopsia su neonata

La madre l’ha trovata morta nella culla dopo l’ultima poppata poco dopo le 6.30 di oggi, mercoledì 25 maggio. Non c’è stato nulla da fare per la neonata di 2 mesi e a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei soccorritori del 118. È morta così la piccola di origine nigeriana che viveva con la madre nella comunità per profughi a Lemie, nelle Valli di Lanzo, in provincia di Torino.

Si pensa alla sindrome della morte impressiva del lattante

Il corpicino, dopo l’intervento dei carabinieri, è stato trasferito nella camera mortuaria dell’ospedale di Lanzo a disposizione della magistratura che ha ordinato l’autopsia. Il sospetto che la bambina sia vittima della Sids, la sindrome di morte improvvisa del lattante che in Italia colpisce circa 300 neonati l’anno. Si tratta comunque di un’ipotesi che, per quanto preponderante, va verificata.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto