Un anno senza Fabrizio Frizzi: domani la Rai modifica il palinsesto e lo ricorda

Domani, martedì 26 marzo, è un anno dalla morte di Fabrizio Frizzi, per tutti il gentiluomo della tv. Una perdita che ha commosso il mondo dello spettacolo e il pubblico italiano. La Rai ha deciso di omaggiare uno dei conduttori più amati di sempre: Frizzi, scomparso a 60 anni, sarà ricordato in diretta nel corso dei principali programmi, dai tg di tutte e tre le testate, speciali ma anche in radio.

La messa in suffragio

Alle 12 una messa in suffragio verrà celebrata nella chiesa del Cristo Re dal cappellano della Rai don Walter Insero (lo stesso che aveva celebrato i funerali di Frizzi – trasmessi in diretta su Rai1 – nella chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo gremita dentro e con migliaia di persone all’esterno).

Si parte alle 6:45

Per quanto riguarda il tributo sul piccolo schermo, Uno Mattina (dalle 6:45) lo ricorderà con filmati e ospiti in studio. Vieni da me (14:00) prevede uno spazio dedicato a Frizzi, al momento ancora in via di definizione, con il coinvolgimento di due concorrenti dell’Eredità (Andrea Saccone e Paolo Storchi) delle edizioni condotte da Fabrizio, la sua truccatrice Rai (Rosetta Corarelli) e un suo stretto collaboratore (Paolo). La Vita in Diretta (16:50) riserverà uno spazio al ricordo di Fabrizio.

Insinna e L’Eredità

A L’Eredità (18:45) Flavio Insinna ricorderà Frizzi ad inizio puntata, prima di entrare in studio, accanto ad una sua foto. Ma anche a Rai2 ci sarà l’omaggio de I Fatti Vostri; Detto Fatto dedicherà uno spazio al ricordo di Frizzi, ripercorrendo, tramite foto e video, la sua carriera.

Gli spazi nei Tg

Spazio all’anniversario anche su Agorà, Mi Manda Rai3 e Blob. Anche RaiNews 24 dedicherà all’anniversario servizi e ricordi. Su Tg1, Tg2, Tg3 ampio servizi e approfondimenti il giorno dell’anniversario. I diversi canali radiofonici ‘firmati’ Rai lo ricorderanno in diverse maniere. Radio1 lo ‘racconterà’ nei Gr e ne “Il mattino di Radio1” dove ripercorreranno la vita artistica dalla tv alla radio passando per Musicultura (Macerata) che ha condotto per 10 anni andando in onda in simulcast anche con Rai1. Radio2, dal canto suo, gli dedicherà le puntate di ‘Social Club’ e ‘Numeri Uni’. Proprio con Luca Barbarossa Fabrizio Frizzi aveva un rapporto speciale grazie anche alla ‘Partita del cuore’ dove il primo scendeva in campo e il secondo commentava su Rai1.

Anche sulla radio

Anche Isoradio racconterà “l’anno senza Fabrizio” e lo farà all’interno della programmazione abituale mentre le radio digitali, Radio Techetè e Radiolive, proporranno rispettivamente una selezione di puntate di ‘Mezzogiorno con Fabrizio Frizzi’, il programma trasmesso da Radio2 nel 1997, e insert dedicati al conduttore capitolino.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto