Le donne impazienti invecchiano prima: la causa sta nel dna

Le donne che si fa prendere dall’impazienza invecchiano prima. Lo sostiene uno studio americano e singaporiano pubblicato da Proceedings of the national academy of sciences. Gli autori del lavoro hanno infatti scoperto una correlazione con la lunghezza dei telomeri, frammenti di Dna che hanno un ruolo rilevante nei processi di invecchiamento cellulare.

L’esperimento su 1.158 studenti

Per giungere a questo risultato, sono stati osservati 1.158 studenti universitari cinesi tra i 21 e 22 anni. Il loro “indice di pazienza” è stato misurato chiedendo se preferissero una quantità di denaro subito oppure una più rilevante in seguito. Il loro sangue è stato analizzato e da qui i ricercatori hanno osservato la lunghezza dei telomeri mettendola in relazione alla scelta.

Da spiegare perché agisce solo sulle donne

“La correlazione”, hanno scritto i ricercatori, “continua a essere osservata anche quando si tiene conto dell’influenza di altre variabili, come l’attitudine personale al rischio”. In merito invece al sesso dei volontari, il fenomeno è stato osservato solo nelle ragazze e non nei ragazzi, un elemento questo che andrà spiegato in futuro con ricerche successive.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto