The verde: miracolosi benefici dell’epigallocatechina (e la teanina riduce lo stress)

Le ultime statistiche Istat sono state molto chiare sulle bevande: in Italia si beve tantissimo caffè, e tanto the. Niente di nuovo direte. Infatti.
Quel che è meno noto è che alcune tipologie di the qui da noi siano magari poco inflazionate, mentre nel mondo hanno una portata decisamente maggiore. È questo il caso del the verde, che –  secondo alcuni studi – sembra essere la bevanda più bevuta al mondo dopo l’acqua. Incredibile.
Ma, tralasciando la statistica spicciola, andiamo a vedere perchè questo the verde dovrebbe essere molto più “spinto” sulle nostre tavole…

Questa bevanda contiene un’altissima quantità di caratteristiche che la rendono unica:

– Grazie a una sostanza dal nome bizzarro, l’epigallocatechina-3-gallato, si previene l’insorgenza dei tumori della pelle, al colon, al pancreas, alla prostata e al fegato;
– i polifenoli sono interessati  nella prevenzione delle malattie cardiovascolari;
– i bioflavonoidi sono fortissimi antiossidanti;
– ha una importante azione antimicrobica, ottima per prevenire carie e placca;
– è diuretico, quindi aiuta il corpo ad eliminare le tossine in eccesso;
– abbassa la glicemia, infatti è consigliato per le persone che soffrono di diabete di tipo 2 riequilibrando il glucosio nel sangue.

 

E la teanina riduce lo stress psicofisico

Tantissime qualità da non sottovalutare. Se poi ci mettiamo che una tazza ha 2 kcal…
Quasi dimenticavo: la teanina al suo interno riduce lo stress psicofisico, mentre la teina ha una funzione tonificante e stimolante.
Svegli e senza stress, what else?

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto