Bambini: un piccolo libro allegro (con la differenza)

Questo piccolo libro allegro mette insieme due elementi importanti della biografia dell’autrice: bambini e libri. Con l’aggiunta di un tocco inevitabile, che comunque le appartiene e cioè l’ironia.

Il titolo rivela subito la chiave umoristica: “Che differenza c’è tra un libro e un bambino?” (Nord- Sud Edizioni, 31 pagine, 9,90 euro) .

Una buffa domanda

La buffa domanda se la pone Anna Sarfatti che, aiutata dalle illustrazioni di Sara Benecino, propone ai lettori  – bambini, certamente ma anche adulti disposti a sorridere – una carrellata di ipotesi vere e verosimili.
Si scoprono affinità, somiglianze, vicinanze e lontananze, per una riflessione lieve eppure sostanziale, in cui i due “ingredienti” (bambini e libri) vivono e convivono in un mondo brioso che squaderna temi, principi, diritti. Il tutto accompagnato da qualche guizzo di gioco con le parole, che non guasta mai.

Dai 5 anni.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto