Il “regalo” del fisco: stop alla notifica di 332.000 cartelle esattoriali all’Epifania

Cartelle del fisco “congelate” durante le festività natalizie. L’Agenzia delle entrate-Riscossione ha infatti sospeso l’attività di notifica degli atti dal 24 dicembre al 6 gennaio per evitare disagi ai contribuenti in questo periodo particolare dell’anno.

Continuano solo gli atti inderogabili

Nelle due settimane tra Natale e l’Epifania era previsto l’invio di circa 322.000 atti che resteranno sospesi a eccezione di quelli inderogabili (circa 17.000) che dovranno essere comunque notificati, in buona parte tramite posta elettronica certificata.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto