Punti di sutura addio: in arrivo la supercolla che chiude le ferite in 60 secondi

Addio punti di sutura? Sembra di sì, in base alla ricerca internazionale che ha messo a punto una supercolla chirurgica elastica e dall’elevato potere adesivo, in grado di “sigillare” le ferite in appena 60 secondi. Il composto si applica direttamente sulla lesione con una siringa e viene attivata dalla luce. A crearla sono gli ingegneri biomedici dell’università di Sidney, della Northeastern University, dell’Harvard University e del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston. La super-colla, battezzata MeTro, è descritta in uno studio su Science Traslational Medicine.

Variabile la durata adesiva

Secondo i ricercatori, la colla, che nel giro di qualche mese inizierà a essere usata negli ospedali anglossassoni, è ideale per trattare lesioni a polmoni, cuore e arterie, e ha un potenziale salvavita. Il materiale, infatti, funziona sia su ferite interne che esterne e sulle aree difficili da raggiungere con i punti di sutura. Inoltre, la sua tecnologia, che si basa su un enzima, può essere modificata per determinare la durata adesiva, da ore a mesi, in base al tempo necessario alla ferita per chiudersi.

Già conclusi i test sugli animali

Il materiale simile a gel è stato testato con successo su lesioni nelle arterie e nei polmoni di roditori e sui polmoni di maiali, come si legge nello studio. La supercolla combina le tecnologie proteiche elastiche sviluppate dal team di Anthony Weiss dell’università di Sydney con quella delle molecole sensibili alla luce studiate da Ali Khademhosseini di Harvard.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto