Eyeliner e matite, lo studio: “Pericoloso metterli tra l’occhio e le ciglia”

Bisogna pensarci due volte prima mettere l’eyeliner o la matita troppo vicino agli occhi.
La raccomandazione arriva da uno studio pubblicato di recente su  Eye and Contact Lens Science and Clinical Practice, che prova quanto sia frequente che le particole contenute nel cosmetico arrivino a contaminare il film lacrimale che protegge gli occhi, e che la probabilità salga con l’avvicinarsi del tratto alla superficie interna dell’occhio.

La linea di pelle da lasciare libera

La zona dove spesso applichiamo questi cosmetici, e che invece andrebbe lasciata libera, è la linea di pelle tra le ciglia e l’occhio. Questa è infatti a diretto contatto con il bulbo oculare, e, stando ai risultati di alcuni test condotti su un gruppo di donne, tutto ciò che viene a contatto con essa arriva a toccare la cornea.

Per tre ore “a spasso” sugli occhi

Osservando al microscopio gli occhi di donne che si erano truccate in quella zona, gli studiosi hanno notato che il loro film lacrimale era carico delle sostanze contenute nei cosmetici. Le particole di matita e eyeliner sono state rintracciate su tutto il film, anche se non se ne è più  trovata traccia a tre ore di distanza dall’applicazione.
Gli studiosi hanno chiarito che per confermare i risultati di questo test ci sarà bisogno di nuovi studi. Resta però la raccomandazione di utilizzare per gli occhi sempre cosmetici integri (mai scaduti o aperti da più di un anno), di non scambiarli con le amiche, di non usarli per scrivere su altre superfici che non siano gli occhi, di lavarsi le mani prima di ogni applicazione.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto