Piombino: muore un elettricista di 45 anni su un traghetto Blu Navy

Un elettricista è morto stamattina nel porto di Piombino mentre faceva manutenzione in un ascensore interno a un traghetto della compagnia Blu Navy, che collega Piombino a Portoferraio nell’isola d’Elba.

Si chiamava Matteo Arena, aveva 45 anni ed era nato a Messina.

Al momento dell’incidente la nave non era in servizio e non aveva passeggeri a bordo.

Matteo Arena sarebbe rimasto folgorato sul colpo, ma su questo ancora non c’è certezza: sul posto si è recata la polizia scientifica per i primi accertamenti.

L’incidente poco dopo le 7

L’incidente è avvenuto intorno alle 7,20. Quando è arrivato il 118 per l’operaio non c’era più nulla da fare.
A bordo del traghetto sono saliti anche gli agenti della polizia scientifica per ricostruire la dinamica dei fatti.

 

Le altre compagnie hanno assorbito i passeggeri della Blu Navy

Toremar e Moby, le altre compagnie che lavorano sulla stessa rotta per l’isola d’Elba, si sono rese disponibili per portare nell’isola i passeggeri della nave bloccata a Piombino dalle indagini.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto