Antisemitismo a Milano: insultano un quindicenne perché porta la kippah

Bullismo antisemita a Milano: un ragazzo di 15 anni è stato insultato da un gruppo di coetanei e colpito con un schiaffo da uno di loro perché indossava la kippah, il tipico copricapo ebraico.

L’episodio, che secondo quanto accertato finora dagli investigatori sarebbe riferibile più a bullismo che a motivi religiosi, è avvenuto ieri pomeriggio all’interno del parco Olimpia di via Soderini, a Milano.

Il giovane, originario di Roma e in città di passaggio, era in compagnia di alcuni amici quando è stato avvicinato da altri adolescenti che hanno iniziato a prenderlo in giro.

Allontanatosi dal parco è stato poi raggiunto da un bullo che lo avrebbe colpito al volto. All’arrivo della polizia, però, non c’era traccia degli aggressori. Il ragazzo è stato medicato sul posto per lievissime contusioni.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto