Striscia la notizia: sospesi gli “inviati” Fabio e Mingo, mistero sui motivi

Sospesi a sorpresa gli “inviati” di Striscia la notizia Fabio e Mingo. L’annuncio, ieri sera, l’ha dato il Gabibbo, il pupazzo rosso della trasmissione di Antonio Ricci che, alle telecamere di Canale 5, ha detto: “Cari telespettatori, abbiamo ricevuto una segnalazione che può mettere in discussione il rapporto di fiducia con la redazione pugliese di Fabio e Mingo. Da subito, sono sospesi da inviati. Quando tutto sarà chiaro, vi faremo sapere. Oh, qui siamo a Striscia, mica a MasterChef”.

Al momento nessun dettaglio sui motivi

Il riferimento al talent gastronomico di Sky riguarda presunte scorrette di alcuni concorrenti dell’ultima stagione denunciate proprio dalla trasmissione di Mediaset. Ma tutta questa trasparenza da parte dello staff al momento deve ancora essere fatta, dato che finora non sono stati aggiunti dettagli in merito alla decisione presa dai responsabili. Nessun particolare è stato aggiunto nemmeno dai diretti interessati che, per bocca di un portavoce, fanno sapere: “Non possono rilasciare dichiarazioni perché non sanno cosa è successo”.

Di recente minaccia di querela da Asl di Pescara

Rimane il fatto che i pugliesi Fabio e Mingo sono tra i volti più noti del tg satirico. Di solito i loro servizi riguardano vicende di sprechi da parte della pubblica amministrazione. L’ultimo problema conosciuto, legato però a minacce di querele, riguarda un reportage sul direttore della Asl di Pescara Claudio D’Amario che, tuttavia, aveva fatto sapere di voler adire alle vie legali.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto