At&T conquista Time Warner per 85,4 miliardi di dollari, svolta nel mercato

Svolta nel mercato mondiale delle telecomunicazioni e dell’intrattenimento. At&t ha acquistato Time Warner per 107,5 dollari per azione, parte in contanti e parte in titoli, per un valore di 85,4 miliardi di dollari, che sale a 108,7 miliardi incluso il debito. I cda delle due società hanno approvato l’accordo. Ma manca ancora il sì dell’Autorità Antitrust Usa. Donald Trump ha detto, tra l’altro, che – se vincesse le presidenziali – non approverebbe l’intesa fra i due colossi.

Sinergie annuali per un miliardo di dollari

At&t stima sinergie annuali per 1 miliardo di dollari nei tre anni successivi alla chiusura dell’operazione. Una volta che la transazione sarà chiusa, gli azionisti di Time Warner avranno il 14,4-15,7% delle azioni At&t. L’obiettivo delle due società è quello di chiudere l’operazione prima della fine del 2017.

Una linea di credito di 40 miliardi

At&t si è assicurata una linea di credito da 40 miliardi di dollari per l’acquisizione di Time Warner. Secondo indiscrezioni, 25 miliardi di dollari arriverebbero da JPMorgan e 15 miliardi di dollari da Bank of America.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto