Il nuovo ponte di Genova il prossimo 5 agosto sarà riaperto al traffico

Mancanoormai pochi giorni soltanto! Il prossimo 5 agosto il nuovo ponte “Genova San Giorgio” sarà percorribile. Lo annunciano il presidente della Regione Giovanni Toti e il sindaco e commissario Marco Bucci.

“Avevamo promesso di restituirlo alla città nel minor tempo possibile quando nessuno ci credeva. Noi ci abbiamo sempre creduto e così è stato: avanti Liguria”, commenta Toti su Fb.
Bucci, invece, ha dato l’annuncio durante l’appuntamento “a colazione col sindaco” tenutosi ai Bagni Medusa di Nervi. “Il Ponte Genova San Giorgio sarà aperto al traffico dal 5 agosto, 48 ore dopo l’inaugurazione”.

 

“Ci siamo”: inaugurazione il 3 agosto

Ci siamo! “Il Ponte “Genova San Giorgio”sarà inaugurato lunedì 3 agosto alle 18.30”. Lo annuncia in un post sulla sua pagina Facebook il sindaco di Genova e commissario alla ricostruzione del viadotto sul Polcevera Marco Bucci.

 20.000 tonnellate di acciaio

“Il ponte è d’acciaio, ci sono circa 20.000 tonnellate di acciaio una quantità enorme lavorata negli stabilimenti Fincantieri più qualche stabilimento di Genova come il San Giorgio e hanno fatto veramente un bel lavoro. Questi pezzi sono stati tutti montati su impalcature create da Salini Impregilo e con l’aiuto di un’azienda importante per i sollevamenti, la Fagioli, che è dell’Emilia Romagna. Quindi tutta l’Italia ha partecipato al Ponte, per questo parlo di Modello Italia”, aveva spiegato stamane il sindaco a ‘Fatti e Misfatti’ su Tgcom24, parlando del nuovo ponte.

 

“Una prova di capacità eccezionali”

“Qui – ha aggiunto – è rappresentata l’eccellenza della nostra nazione che ha fatto una cosa grande e che nel mondo ha un sacco di meriti e non si riesce a capire come mai in Italia non riesce a fare le cose belle che fa nel mondo. Noi abbiamo dato una prova che queste cose si possono fare anche in Italia e per favore continuiamo così con tutte le altre opere infrastrutturali che servono non solo per la Liguria, su cui abbiamo appena dato al Presidente del Consiglio un piano da 5 miliardi di opere infrastrutturali per i prossimi 5 anni in Liguria, ma per tutta Italia”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto