In sala da oggi, a 27 anni da Capaci: bufera sul film con Favino-Buscetta (video)

Botta e risposta su Instagram tra Giovanni Montinaro e Pierfrancesco Favino che interpreta il boss pentito Tommaso Buscetta nel “Il traditore” di Marco Bellocchio. Montinaro, figlio di Antonio, caposcorta di Giovanni Falcone morto con il giudice a Capaci, non ha affatto apprezzato la scelta di far uscire il film di Bellocchio, unico italiano in concorso a Cannes, oggi, giovedì 23 maggio, anniversario dell’attentato (è avvenuto il 23 maggio 1992). E così scrive sul social network: “Sinceramente, l’uscita nelle sale è solo marketing, da orfano di quella strage mi permetto di scrivere che è decisamente offensivo”.

La risposta dell’attore

“Nulla di personale, da ignorante in materia, la considero un attore fenomenale. Saluti Giovanni Montinaro”, ha concluso il figlio dell’agente assassinato. Favino, letto il commento, ha risposto: “Caro Giovanni, credo di poterla rassicurare circa il desiderio, nella scelta della data, di omaggiare e ricordare quel giorno senza retorica e senza il desiderio di approfittare di un evento così tragico. Le assicuro anche che nel film non troverà niente che potrà farglielo pensare”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto