Hannibal non molla: giornate bollenti al Nord, ma da giovedì nuovi temporali

Anticipo d’estate fino a metà settimana. Merito di Hannibal, il fronte di alta pressione che, dopo essersi già portato sulla penisola, ora aumenta la sua morsa facendo salire ancora le temperature, con picchi sopra i 30 gradi. Sulle regioni settentrionali, la colonnina di mercurio si posizionerà sopra le mie di stagioni mentre il linea con il periodo al Sud.

Dove si concentrano le precipitazioni

Ma questa situazione non eviterà possibili temporali pomeridiani sul Nord-Ovest. I rovesci, anche a carattere violento, saranno più probabili tra domani, martedì 23 maggio, e mercoledì con particolare intensità su Appennini e rilievi prealpini e alpini. Da giovedì, invece, peggiora su tutto il Paese. Avviene per l’arrivo di una corrente più fresca dall’Europa Nord-Occidentale e porterà temporali ancora più violenti soprattutto sulle coste adriatiche e sugli Appennini centro-meridionali.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto