Maxitruffa da 17 milioni all’Inps: denunciati 517 falsi residenti (video)

Sono 517 le persone denunciate perché fingevano di risiedere in Italia. In questo modo percepivano l’assegno sociale dell’Inps per un totale di oltre 16,5 milioni di euro. L’operazione, chi si chiama Italians out e che è stata condotta dal nucleo speciale spesa pubblica e repressione frodi comunitarie della guardia di finanza, ha portato all’accusa di truffa continuata ai danni dello Stato e della collettività.

Irregolarità in 19 regioni

Diciannove le regioni e 81 le province coinvolte. Sicilia, Campania, Calabria, Lazio, Puglia, Abruzzo e Umbria quelle che hanno registrato le maggiori irregolarità con picchi di denunce a carico di 123 persone. Inoltre, al di là del recupero di quanto percepito indebitamente, l’indagine consentirà all’Inps di risparmiare ogni anno circa 3 milioni di euro.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto