Cibo, detersivi e prodotti per l’infanzia: i beni di prima necessità venduti da Amazon

Amazon ha annunciato che privilegerà l’acquisto e la consegna di prodotto essenziali e l’annuncio è già comparso sul sito in ogni scheda prodotto che si visualizza. Ma non risulta immediato capire cosa rientra nella fascia dei prodotti di prima necessità. Ecco l’elenco:

  • cibo e generi alimentari;
  • cibo e prodotti per animali;
  • forniture industriali e scientifiche;
  • prodotti e apparecchiature per la salute;
  • prodotti per la cura della casa come detersivi e saponi;
  • prodotti per la cura della persona;
  • prodotti per bambini, come ad esempio i libri.

Cambiamenti per gli utenti

Cosa cambia per gli utenti? “I clienti possono ancora ordinare molti di questi prodotti dai partner di vendita che effettuano direttamente le spedizioni”, ha scritto l’azienda in una nota ufficiale. “Comprendiamo che questo è un cambiamento per i nostri partner di vendita che utilizzano la logistica di Amazon e apprezziamo la loro comprensione in questo momento in cui diamo priorità ai prodotti di cui i clienti hanno più bisogno”. Questo vuol dire che Amazon continua a vendere qualsiasi tipo di prodotto, ma per quei beni non essenziali si appoggerà sui venditori di terze parti che gestiscono in autonomia anche la spedizione.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto