Qualificazione europei: si comincia al Friuli con Italia-Finlandia (alle 20,45, su Rai1)

Qualificazione ai prossimi europei al via. Si comincia stasera con Italia-Finlandia (in diretta su Rai1, alle 20,45).

Mancini dà per scontata alla vigilia la presenza di Bernardeschi e Immobile. Insigne, infortunato, sarà assente. possibile l’impiego del giovane Kean, che ha mostrato notevoli doti di attaccante. Scelta neanche troppo difficile quella del Mancio. Ma staremo a vedere

Kean sembra in ballottaggio con l’interista Politano, ma  sarebbe preferibile ocn un’Italia votata all’attacco, come necessario in questo esordio casalingo allo stadio Friuli.

“L’Italia è un avversario difficile. Andrebbe bene anche un pareggio”: ha dettoil ct della Finlandia, Markku Kanerva (nella foto), in vista della partita di qualificazione europea, stasera nello stadio Friuli. “Siamo capitati in un girone difficile. È una sfida enorme. Il nostro obiettivo è arrivare tra i primi due”.

 

Cercherà di imitare la Svezia contro gli azzurri

L’allenatore teme “tutti” i giocatori azzurri, ma punta a provare a riproporre un gioco ordinato come fece la Svezia. “Se la squadra ha fiducia in se stessa come io ce l’ho nella squadra, potremo fare bene”.

L’Italia è “la favorita del girone, ma la Finlandia ha fatto passi da gigante, specie dal punto di vista del gioco e domani avremo sicuramente le nostre possibilità”, ha affermato anche il capitano Tim Sparv che ha detto di ammirare tra gli azzurri in particolare “Verratti; forse riuscirò a combatterlo da vicino”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto