Vento e neve al Centro-Nord, allerta Fs in molte regioni

Siamo in pieno maltempo! Un nuovo impulso perturbato di origine nord-atlantica è atteso sulle regioni settentrionali dell’Italia, specialmente quelle di Ponente, e si estenderà gradualmente su quelle del Centro.

Le precipitazioni saranno a prevalente carattere nevoso al Nord e i venti, in progressiva intensificazione, saranno particolarmente forti su Liguria e Sardegna.

Nella foto: l’Arno gelato ieri a Firenze.

Allerta gialla in diverse regioni del Centro-Sud

Lo fa sapere il Dipartimento della Protezione Civile che ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse, con allerta gialla sul settore orientale dell’Umbria, sul Lazio, sull’Abruzzo, su buona parte del Molise, sul versante tirrenico della Campania, sul settore occidentale della Basilicata, sul versante settentrionale tirrenico della Calabria.

In particolare nevicate da sparse a diffuse a quote al di sopra di 200 metri e con sconfinamenti sino in pianura su Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia-Romagna, in estensione al Veneto, con apporti al suolo da deboli a moderati, fino a localmente abbondanti su Piemonte meridionale, Liguria ed Emilia-Romagna.

 

Nevicate sparse in Toscana, venti di burrasca in Liguria

Si prevede inoltre il persistere di nevicate sparse sulla Toscana a quote superiori a 300 metri e con apporti al suolo da deboli a moderati. Attese nevicate da sparse a diffuse, a quote superiori a 300 metri sulla Sardegna, con apporti al suolo da moderati a localmente abbondanti. Previsto vento da forte a burrasca dai quadranti settentrionali sulla Liguria, in estensione alla Sardegna e vento da forte a burrasca da nord-est sul Veneto, con mareggiate lungo le coste esposte.

L’allerta delle Ferrovie

In base al bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile, il Gruppo FS Italiane ha attivato la fase di preallerta dei Piani neve e gelo in Lombardia, Emilia – Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Sardegna mentre in Liguria e basso Piemonte è stata attivata la fase di emergenza lieve.

Treni limitati in Liguria e Piemonte

L’offerta ferroviaria è confermata in tutte le regioni ad esclusione della Liguria e del Piemonte. In queste due Regioni a causa delle nevicate più abbondanti, oggi sarà garantito il 70% dei treni regionali sulle seguenti linee: – Genova – Busalla – Tortona, intera giornata (cancellata la relazione Busalla-Genova dalle ore 10.00) – Genova – Acqui Terme, intera giornata – Arquata – Alessandria, intera giornata – Savona – San Giuseppe di Cairo, intera giornata (interessati treni delle linee Alessandria – Savona, Torino – Savona e Fossano – San Giuseppe di Cairo) Al momento non è interessato il traffico ferroviario di media e lunga percorrenza. L’elenco aggiornato dei treni cancellati è disponibile sul sito trenitalia.com e su rfi.it nella sezione infomobilità.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto