Ivrea, studentessa di 14 anni accoltella la rivale in amore: “Sparlava di me”

Ha 14 anni, è di Ivrea ed è stata denunciata al tribunale dei minori di Torino per lesioni gravi e porto abusivo di arma da taglio. Secondo quanto riportato dalla Stampa, la studentessa avrebbe accoltellato a una fermata del pullman una ragazza di un anno più grande.

Frequentano la stessa scuola

Le indagini della polizia hanno portato alla luce una presunta rivalità per un fidanzato conteso. La ragazza più grande è stata portata al pronto soccorso per i tagli riportati a una gamba e al braccio. Entrambe frequentano l’Itis Camillo Olivetti e la ruggine si era accumulata nei corridoi della scuola.

“arma che avrebbe potuto uccidere”

“Sparlava di me, diceva al mio ragazzo che sono una poco di buono e allora io non c’ho più visto”, ha detto la quattordicenne alla polizia del commissariato di Ivrea. Di qui la volontà di lavare l’offesa con il sangue. “È un’arma che avrebbe potuto uccidere” dicono gli investigatori.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto