“La mafia” di Pif parte col botto su Rai1, ma anche la Ventura con Selfie è sprint

È partita col botto, ieri sera, su Rai1 “La mafia uccide solo d’estate”, la serie nata dal fortunato film di Pif. La prima puntata è stata leader della serata tv conquistando 6.390.000 spettatori pari al 22.27% di share, nel primo episodio, e 5.560.000 spettatori pari al 22.7%, nel secondo.

Su Canale 5 la prima puntata di “Selfie – Le Cose Cambiano” è andata ugualmente bene, con 4.183.000 spettatori pari al 20.23% di share. “Selfie” è condotta da Simona Ventura ed è prodotta dalla Fascino di Maurizio Costanzo e Maria De Filippi. Nel video il promo della nuova trasmissione.

“La mafia uccide solo d’estate”: dal fortunato e sorprendente film di Pif è nata una serie televisiva, diretta da Luca Ribuoli, che andrà in onda – in sei puntate – da lunedì prossimo su Rai1. La voce narrante, come nel film, sarà quella di Pif.

Il cast, invece, rispetto al film è cambiato. Vedremo Claudio Gioè, Francesco Scianna, Anna Foglietta , Valentina D’Agostino e Nino Frassica nella Palermo degli anni Settanta.
“Siamo tutti responsabili dei fenomeni mafiosi, chi più chi meno”, dice Pif che ora ha nei cinema “In guerra per amore”, un’altra pellicola che sta andando bene al botteghino, con un riferimento storico al rilancio dei boss mafiosi dopo lo sbarco degli americani in Sicilia nella seconda guerra mondiale.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto