Meteo: grande peggioramento in tutta Italia nelle prossime ore

Tempo: nelle prossime ore si mette male. Generale peggioramento previsto su tutta l’Italia, con precipitazioni in estensione dal Nord al Centro-Sud, accompagnate da venti forti.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede da oggi pomeriggio venti forti o di burrasca dai quadranti settentrionali su Valle d’Aosta, Piemonte e Veneto.

Temporali anche nel Centro-Sud, con possibili mareggiate

Da stasera gli stessi fenomeni, con rinforzi di burrasca forte, si estenderanno ad Abruzzo, Molise, Campania, Puglia e Basilicata, con possibili mareggiate lungo le coste. Dal primo mattino di domani si prevedono inoltre venti forti o di burrasca, con rinforzi di burrasca forte, dai quadranti occidentali su Calabria e Sicilia, in rotazione dal pomeriggio dai quadranti settentrionali. Previste possibili mareggiate lungo le coste esposte. E’ quindi stata valutata per domani allerta gialla su buona parte del Veneto, sui settori costieri in Abruzzo, sul foggiano in Puglia e sui settori nord della Sicilia, nonché sul Molise e sulla Calabria.

 

 

 

L’allerta per l’Emilia-Romagna del 21 ottobre

Allerta meteo di 24 ore, dalla mezzanotte di oggi sabato 21 ottobre alla mezzanotte di domani, per vento e temporali in Emilia-Romagna.

L’avviso è dell’Agenzia regionale di Protezione civile e dell’Arpae, secondo cui, in particolare, si segnala un codice arancione per il vento e lo stato del mare sulla costa romagnola e ferrarese e un codice di colore giallo per temporali, sulla pianura e sulla costa romagnola, sulla pianura emiliana orientale e sulla costa ferrarese e sulla pianura emiliana centrale.

Vento molto forte sulla costa e il mare

Nel dettaglio, si legge in una nota, “il transito di un minimo depressionario sull’Alto Adriatico determinerà condizioni di vento molto forte lungo la costa e sul mare, temporali localmente forti, ad iniziare dal pomeriggio di domenica 22”.

Per il vento è prevista una intensità tra i 62 e i 74 km/h lungo la costa e tra 50 e i 61 km/h sulla pianura romagnola, quanto al mare è previsto agitato al largo con altezza dell’onda prevista tra 2,5/4 metri mentre sottocosta l’altezza dell’onda prevista è intorno a 2/2,5 metri.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto