Gualtieri: “In arrivo incentivi per le assunzioni”

Il ministro Gualtieri ha annunciato novità per quanto riguarda il mondo del lavoro. “Nel decreto che vareremo col prossimo scostamento – ha detto ieri sera a In Onda su La7 – ci sarà la proroga degli ammortizzatori ma anche incentivi alle assunzioni e decontribuzione. E ci sarà anche la proroga fino alla fine dell’anno del non obbligo di causale per il rinnovo dei contratti a termine dopo i primi 12 mesi”.

Nessun veto di un singolo paese

“Non c’è potere di veto di un singolo Paese – ha evidenziato ancora durante la trasmissione – era uno dei punti su cui ci siamo battuti. La richiesta di stabilire un meccanismo per cui un singolo paese potesse impedire l’erogazione delle risorse è stata respinta, è passato solo un potere di freno: non c’è un potere di veto ma di sospendere per discutere”.

L’anticipo del 10% delle risorse

Sull’intesa europea il ministro dell’Economia aveva spiegato in mattinata al Tg3 anche che:  “Un’altra novità è che è passato un articolo che consente di anticipare il 10% delle risorse” del Recovery and Resilience facility come pre-finanziamento nel 2021 e un altro che consente di “considerare per questo progetto anche le spese fatte a partire da febbraio di quest’anno, purché coerenti con il programma generale, e questa è una novità assoluta”.

Inclusi anche programmi già avviati

In sostanza nei piani che presenteranno i singoli Paesi potranno essere inclusi anche programmi di spesa già avviati nel 2020.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto