Molestie sessuali: costretto alle dimissioni il fondatore di Fox News

Roger Ailes, l’amministratore delegato di Fox News, è stato costretto alle dimissioni, travolto dallo scandalo che lo ha visto implicato in sessuali. Lo afferma Twenty-Fist Century Fox.
Il magnate dei media Rupert Murdoch, proprietario anche delle rete Usa, ha assunto l’incarico di ad di Fox News al suo posto.
Ailes (nelle foto), che ha 76 anni ed è anche un esponente di spicco del Partito repubblicano, ha fondato Fox News 20 anni fa insieme al magnate australiano, e il passaggio di testimone segna la fine di un’era.

 

Le accuse di reiterate molestie

a-grecen

La prima a partire all’attacco con l’accusa di molestie sessuali, è stata due settimane fa Gretchen Carlson, l’ex miss America diventata una star del canale (nella foto sopra), che sostiene di essere stata molestata per tutti gli 11 anni di carriera alla Fox. La denuncia è arrivata dopo che la conduttrice è stata licenziata a giugno perché non avrebbe ceduto alle avances del capo.

Alles ha contestato le accuse di Gretchen

Alies ha rigettato tutte le accuse e l’emittente l’ha sostenuto affermando che il contratto non era stato rinnovato a causa del calo degli ascolti del programma della Carlson.

a-megin

Ma anche la star della rete Megyn Kelly ha detto le stesse cose

A cambiare completamente lo scenario e a far vacillare il trono del potente Ceo, nelle ultime ore sarebbero però arrivate le accuse anche di Megyn Kelly, la giornalista di punta della rete diventata ancora più famosa dopo lo faida scoppiata con Donald Trump dopo il dibattito da lei condotto lo scorso agosto.  Secondo quanto hanno rivelato fonti al New York Magazine, Kelly avrebbe detto a una squadra di investigatori degli avvocati della Fox di aver subito anche lei molestie sessuali da Ailes circa una decina di anni fa.

 

La decisione di Murdoch
Tutte queste accuse avrebbero spinto Rupert Murdoch e i figli Lachlan e James – rispettivamente co presidente insieme al padre e Ceo di 21st Century Fox – a decidere per l’uscita di Alies.

Consigliere di tre presidenti

Il curriculum di Alies è notevolissimo. Dopo una lunga e fortunata carriera come produttore televisivo, è stato dagli anni settanta consigliere per i media di tre presidenti repubblicani: Richard Nixon, Ronald Reagan e George H. W. Bush. Negli novanta il ritorno alla televisione, prima i network tradizionali e poi a Fox dove, con il sostegno di Murdoch, ha fondato Fox news con il chiaro intento di fare la concorrenza alla già famosa Cnn, considerata rivolta a un pubblico più vicino ai democratici.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto