Estate 2018 torrida: tra giugno e luglio ondate di calore, umidità alle stelle

Temperature stabilmente sopra i 30 gradi con punte fino a 35 in Pianura Padana. Si preannuncia un’estate torrida, quella del 2018, dopo la lunga fase di pioggia che si sta esaurendo in questi giorni. Le prime ondate di calore si preannunciano a partire dal prossimo fine settimana, l’ultimo di maggio, e secondo le previsioni a medio termine si arriverà a toccare temperature di 8-10 gradi sopra la media stagionale al Centro-Nord.

Secondo ciclone vicino

Questo sarà solo il primo capitolo a cui se ne aggiungerà a strettissimo giro un secondo, più intenso, già a inizio giugno. Si tratta di un nuovo anticiclone di origine nord-africana con aria del deserto Sahara che si riverbera direttamente al Centro, al Sud, sulla Sicilia e sulla Sardegna, dove sono previsti picchi pienamente estivi, fino a 40 gradi.

Attenzione alle bombe d’acqua

Non scompariranno comunque le piogge, che soprattutto al Centro-Nord potrebbero presentarsi all’improvviso, sotto forma di temporali se non di vere e proprie bombe d’acqua anche a luglio. Un refrigerio? Pare di no perché aumenteranno il tasso di umidità dell’aria facendo aumentare anche le temperature percepite.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto