Andrea Agnelli e la bella Deniz hanno avuto una femminuccia: Livia Selin

Fiocco rosa in casa bianconera: il presidente della Juve Andrea Agnelli è infatti diventato papà per la terza volta, ma per la prima volta con la bella turca Deniz Akalin.

Alla bambina è stato dato il nome di Livia Selin. “La bimba e la mamma godono di ottima salute – fa sapere il sito ufficiale della Juventus – e la piccola sarà presto accolta dai fratellini Baya, Giacomo e Mila. Al Presidente e a tutta la sua famiglia vanno le più vive congratulazioni della Juventus!”

Baya e Giacomo sono i figli che Andrea Agnelli ha avuto dall’ex moglie Emma Winter. Per Deniz è la seocnda figlia, dopo Mila avuta con Francesco Calvo, ex direttore commerciale della Juve ora al Barcellona.

La prima notizia il 3 febbraio scorso

Fiocco rosa in casa Juventus. Il settimanale Chi “Chi”, dopo aver rivelato la dolce attesa di Deniz Akalin, compagna e futura sposa del presidente della Juventus Andrea Agnelli, è lancia la notizia che la coppia ha da poco scoperto il sesso del figlio che nascerà: sarà una femminuccia, per la felicità di entrambi i genitori.

In basso la foto che mostra Deniz in una fase decisamente avanzata della gravidanza. Secondo il settimanale di gossip la ex moglie di Andrea, Emma Winter, si è presentata di recente a un party con Andrea Preti, reduce da una fugace storia con Claudia Gerini.

Le notizie del 23 ottobre 2015: l’inizio della love story

Smentite la malelingue. Oggi Andrea Agnelli è stato confermato alla presidenza della Juventus dall’assemblea degli azionisti. Se proprio c’è chi vuol continaure a parlare potrbebe notare che come “uono forte” e videpresidente è stato nominato Pavel Nedved un ex calciatore ancora beniamino dei tifosi come Pavel Nedved. Confermati gli amministratori delegati Beppe Marotta e Aldo Mazzia. Almeno dal punto vista sportivo, il caso è chiuso?

aaaandrea

Un rimprovero alla Juventus: il 14° posto non va bene

 

Poi Andrea ha voluto dimostrare di essere saldo in sella. Ha subito rimproverato la squadra per il suo andamento di quest’anno: “Eravamo consapevoli che il processo di rinnovamento della rosa della Juventus “avrebbe potuto creare qualche difficoltà, ma non è assolutamente una giustificazione del 14° posto attuale in classifica”.

 

I problemi della Fifa e di Blatter (e non solo)

E uno spunto gli è arrivato anche dalla vicenda internazionale e dai problemi con Blatter (e forse anche con Platini, ex juventino inseguito anche lui dalle accuse): “Dagli ultimi eventi accaduti dopo la mia lettera agli azionisti emerge l’enorme bisogno di un cambiamento della governance del calcio a livello nazionale ed internazionale che permetta al mondo del calcio di riacquisire la centralità verso tutti gli stakeholder e soprattutto verso i tifosi”.

Ora la parola d’ordine a Torino è “dimenticare Deniz”. Glielo ha detto anche John Elkann!

 

Nei giorni scorsi si parlava ancora di Andrea con toni minacciosi

Ci sarebbero sviluppi nella storia più hot dell’autunno torinese (che in realtà era iniziata ben prima). Secondo il sito Dagospia, solitamente ben informato su questa love story e su quello che le gira intorno John Elkann avrebbe spedito un ultimatumi al cugino Andrea Agnelli: “O ‘accomodi? le cose con tuta moglie o è meglio che lasci la presidneza della Juventus”.

Pressioni sarebbero state esercitate – secondo il più conosciuto sito di gossip italiano – anche sulla signora Emma Winter tramite Eva Herzigova, bellissima ex modella, andata in sposa a un industriale torinese.

aaaaitre

Un messaggio per Emma Winter

“L’ambasciata che doveva portare – scrive Dagospia in apertura nell’edizione del 21 ottobre – è che se la signora Agnelli facesse la cortesia di rientrare a Torino sarebbe ricevuta con tutti gli onori dal ramo Elkann della famiglia, con il capo cosparso di cenere per le malefatte del cugino. Emmuccia avrebbe risposto: vedremo. Poi si è messa a sparlare di soldi e proprietà immobiliari da farsi intestare a New York. Dunque sta meditando una bella vendetta”. Da notare che tra Andrea Agnelli e la moglie Emma c’è il regime di comunione die beni, con tutto quello che significa.

Quando è nato lo scandalo… (le notizie del 12 ottobre)

La novità l’ha rivelata Paolo Ziliani  in una paginata pubblicata dal Fatto quotidiano oggi in edicola. Andrea Angelli, il presidente della Juventus, quarto di casa Agnelli a ricprire quel ruolo e la bella modella turca Deniz Akalin, furono sopresi in “atteggiamenti inequivocabili” a maggio, nei festeggiamenti per un matrimonio. Quali fossero questi “fatti” il giornalista del Fatto lo tace, ma dovevano essere abbastanza “hard”, se Emma Winter, moglie di Andrea e madre di Baya di 10 anni e di Giacomo Dai (sta per Davide, spiega il giornalista che pesano le origini gaeliche di Emma) fece le valigie e se ne andò a Londra con i figli, lasciando il marito a meditare sul guaio combinato (nella foto sotto, pubblicata da Chi, Andrea fotografato in un bar con la bella turca).

aaaaturca

Il valore economico di Francesco Calvo

Il problema più grave per gli juventini fu che il marito della signora, Francesco Calvo, responsabile del marketing bianconero, era stato l’artefice del ritorno di benessere al club, aprendo la strada asponsorizzazioni orientali molto redditizie, tant’è che trovò immediata ospitalità al Barcellona, mentre – ulteriore beffa – trasferendosi in Spagna trovò un rinnovato afflato con la moglie Deniz che gli portò anche la bambina a Barcellone.

E vissero felici e contenti? In realtà sì. Quasi tutti, tranni lo svagato Andrea, che non può far altro che piangere sul latte versato.

Nessun complotto degli Elkann: le notizie precedenti

Nessun complotto degli Elkann contro Andrea Agnelli, dopo l’affare di cuore tra Andrea e la bella e modella turca Deniz, moglie dell’ex dirigente juventino Calvo.

“È triste – ha dichiarato Lapo, nella foto in basso con il fratello John – vedere strumentalizzato da alcuni media il rapporto forte e solido tra mio cugino Andrea, mio fratello e il sottoscritto. Noi siamo uniti e compatti”. Nessun complotto a Torino, come aveva sussurrato Dagospia. Ma sta di fatto che tra casa Agnelli e casa Elkann i problemi di questi tempi non mancano. L’uncia cosa positiva è la Juve che è tornata a vincere sia in Champions che in campionato.

aaaelkann

Quanto è costata la “cotta” di Andrea? Tutte le notizie dell’affair

Sarebbe costata (almeno) 2 milioni di euro un’avventura sentimentale di Andrea Agnelli, presidente della Juventus, con una ex modella turca molto bella, Deniz Akalin, che aveva un solo torto, quello di essere regolarmente coniugata con Francesco Calvo, il direttore marketing dei bianconeri, (ora ex, è volato da Messi), amico di Andrea e – soprattutto – di John Elkann, che lo aveva voluto a Torino (assieme alla consorte).

Invece una storia molto passionale (e altrettanto burrascosa) sarebbe nata tra i due protagonisti di questo love affair, la scorsa primavera, alla vigilia della finale di Champions League, e avrebbe indotto Calvo a lasciare il suo posto a Torino e la moglie di Agnelli, Emma Winter, a trasferirsi a Londra con i due figli (e con un bel po’ di patrimonio, visto che tra loro vige la comunione dei beni).

Insomma un pasticciaccio erotico-finanziario, con la concessione di una buonuscita consistente al direttore marketing tradito: si dice ben 2 milioni di euro. Tra l’altro Calvo è approdato al Barcellona con lo stesso incarico che aveva a Torino.

 

John Elkann non ha gradito

A quanto pare John Elkann (nella foto con gli altri due) che come oggi è il grande capo della famiglia, non avrebbe gradito né la vicenda boccaccesca, né l’esborso imprevisto da parte dei soci della Juventus. A quanto ammonta esattamente lo si saprà alla presentazione del prossimo bilancio, visto che il club è quotato in borsa.

Ma il più deluso – a quanto va dicendo da giorni Dagospia – è proprio il giovane Agnelli, inconsolabile per la perdita della bella turca, che non ci ha pensato un momento a scegliere fra lui e il marito, volando da Messi e compagni.

Le foto di Chi già a maggio scorso

Era stato Chi a pubblicare per primo, nel maggio scorso, le foto che mostrano Andrea Agnelli in compagnia della Akalin. I due sono seduti al tavolino di un bar di Torino, ridono e scherzano con fare molto amichevole.

aaaveleni

La copertina di Diva e Donna

Sulla vicenda, al centro di mille gossip, ricama anche il numero di Diva e Donna in edicola questa settimana, che parla anche di richeste di divorzio molto onerose avanzate dalla moglie di Agnelli, Emma Winter. Nella foto una parte della copertina del settimanale.

Dagospia: è solo un pretesto per i fratelli Elkann

Il principale sito di gossip italiano – Dagospia.com – che fino a ieri aveva attaccato a più ripresa Andrea Agnelli per la sua inusuale love story dentro i recinti juventini, oggi cambia aatteggiamento e attacca i fratelli Elkann, John e Lapo (nella foto qui sopra) che avrebbero “soffiato” sulla campagna mediatica contro il cugino.

La liaison dangereuse non ha danneggiato gli affari bianconeri, anzi…

“Una fonte vicina alla famiglia – scrive il sito di Roberto D’Agostino – fa notare che a fine maggio la “Giovanni Agnelli & C.” ha indicato per il cda di Exor, che controlla la Juventus, proprio Andrea Agnelli. Un segno inequivocabile di grande stima. E all’epoca, si mormorava già della “liaison dangereuse” con la bella Deniz”.

“Non solo – continua l’autorevole fonte anonima ma molto informata – la società bianconera, quotata in Borsa, ha chiuso il suo primo bilancio in utile, ha il merito di aver creduto nello stadio di proprietà e proprio in questi giorni ha avuto il via libera dal Comune di Torino per l’operazione immobiliare della Continassa, vicino al nuovo stadio. Insomma, Andrea Agnelli “porta soldi” e questo la vasta famiglia, che vive di di dividendi, lo apprezza parecchio”.


Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto