Roma, adozioni gay: dal tribunale sì storico a 2 padri

Nuova sentenza storico del tribunale per i minorenni di Roma alla stepchild adoption. È stata infatti concessa l’adozione di un bambino a 2 padri omosessuali. Il piccolo è nato con la maternità surrogata in Canada attraverso l’inseminazione eterologa e i padri stanno insieme da anni, da quando frequentavano l’università.

Valutato il superiore interesse del bimbo

Il giudice ha valutato che fosse nel superiore interesse del bambino essere figlio di entrambi gli uomini che lo hanno cresciuto. Contro la sentenza non ci potrà essere appello per i termini per un ricorso sono scaduti e dunque la stepchild adoption è ufficiale.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto