Pavia: una ragazza di 16 anni si suicida con una pistola che avevano in casa

Una ragazza di 16 anni si è suicidata nella sua abitazione di Tromello, un comune in provincia di Pavia. La minorenne si è tolta la vita sparandosi con una pistola presente in casa: l’arma era stata regolarmente denunciata.

Al momento del fatto, la giovane era da sola nell’abitazione. Non si conoscono le motivazioni del suicidio. Secondo i primi accertamenti condotti dai carabinieri, intervenuti nell’abitazione, la minorenne non avrebbe lasciato uno scritto per motivare la sua tragica decisione.

I genitori, una volta rientrati, hanno subito dato l’allarme. Purtroppo ogni soccorso è risultato inutile. La casa dove abitava la sedicenne con i suoi genitori si trova in paese.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto