Venti artici verso l’Italia: domani pioggia e neve a quote basse

L’inverno avanza preannunciando venti di bufera di origine artica e a metà settimana dovrebbe arrivare in tutto il Paese. Attese correnti polari e vortici ciclonici che porteranno il freddo e la neve, anche a basse quote. Secondo le previsioni di 3bMeteo, dopo il peggioramento già in atto al Centro e al Sud, assisteremo a piogge in pianura e neve al Settentrione dai 500 metri. Il calo delle temperature arriverà da oggi, martedì 22 gennaio, con le massime a 5-7 gradi, quando la neve scenderà fino ai 400 metri al centro e in serata a bassa quota su Umbria e Marche.

Vaste aree colpite

Da mercoledì le nuvole arriveranno anche al Nord, con fenomeni nevosi a bassa quota e localmente anche in pianura. Al Sud la neve potrebbe iniziare dai 600 metri, con temperature però ancora nella media intorno ai 9-11 gradi di massima. La settimana che sta per iniziare, spiegano anche i meteorologi di Meteo Expert, sarà quindi caratterizzata da una scenario meteorologico molto dinamico e da probabile maltempo di stampo invernale su molte aree del Paese.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto