Clonato il sito di Prada: prodotti falsi sono stati venduti in tutto il mondo

Clonato il sito di Prada che vendeva prodotti della griffe italiana in tutto il mondo. A oscurarlo è stata la guardia di finanza di Pordonone che ha neutralizzato una rete internazionale che partiva dalla Cina e si diramava verso la Francia, l’Olanda e l’Inghilterra. Proprio Oltralpe, nel dipartimento della Loira, è stato individuato un affiliato che aveva registrato il sito in Olanda e creato il sito, ospitato su server inglesi.

Il denaro finiva su conti correnti cinesi

Il denaro di chi comprava, invece, finiva su conti correnti della Cina meridionale, nella regione del Guandong, e poi partivano i prodotti contraffatti. A questo punto di presentava un problema ai clienti, che dovevano pagare lo sdoganamento. Fatto questo, una volta a casa e aperta la confezione, ecco la “sorpresa”: i prodotti non erano originali, nonostante la buona fattura.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto