Dal diario ai filmati quotidiani: così nasce una videomaker sedicenne

Mi ha sempre intrigato l’idea di tenere un diario. Da piccola ne avevo un sacco, bellissimi, colorati, alcuni con addirittura un lucchetto perché nessuno leggesse i miei segreti (e che segreti a 6 anni ragazzi!).

L’unico problema era che scrivevo per un paio di giorni e poi mi stancavo. Non che non avessi voglia di raccontare o cose simili, era che il tempo di scrivere una cosa nella mia testa ce ne erano già altre mille ce frullavano ed era frustrante non riuscire a scrivere tutto quello che volevo in una sola volta, in una sola riga, in poco tempo. Così per anni ho trascorso la mia vita serena senza un diario e, sinceramente, non ne ho mai particolarmente sentito la mancanza.

Tutto è iniziato questa estate quando, tornata dal viaggio negli Usa, ho riguardato i brevi video fatti durante la vacanza e mi sono resa conto di quanto fosse bello riuscire a rivivere con 2 dei 5 sensi un momento ben preciso della mia vita (hai scoperto l’acqua calda Alice, voi direte)beh ognuno ha poi i suoi tempi!!

Fatto sta che ho pensato: “Non ti piacerebbe poter vedere adesso quello che dicevi, pensavi e facevi tre o cinque o due anni fa? O poter rivivere alcuni momenti della tua vita?”.

La risposta era indubbiamente sì. Nello stesso periodo, oltretutto, ho iniziato ad appassionarmi a YouTube ed a seguire alcuni YouTuber in particolare (ve ne parlerò) ed è stata un’ulteriore spinta a fare quello che faccio da ormai due mesi e che sono molto molto molto fiera di fare: tengo un video diario.

Non ho regole, ogni giorno in qualsiasi momento io voglia, per la durata che mi va e con l’inquadratura che preferisco faccio un video in cui racconto quello che mi passa per la testa o accompagno le mie azioni quotidiane (del tipo mentre vado a scuola, in classe, a casa mentre apparecchio..ecc). Per il momento li faccio con il telefono, ma occupano ovviamente molta memoria (nonostante io li scarichi regolarmente sul computer) e mi scaricano la batteria, quindi avevo una mezza idea di prendere una videocamera piccolina fatta apposta per questo tipo di cose. In qualsiasi caso fare questo tipo di cose penso sia affascinante e vi consiglio assolutamente di provare!

A proposito…. Oggi (martedì 19 gennaio 2016) è il mio compleanno, per cui se state leggendo, non è ancora passata la mezzanotte e se vi va, mandatemi un piccolo augurio virtuale, apprezzerò senza ombra di dubbio. Un bacio.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto