Urla, strattoni alle orecchie e botte in testa: sospese due maestre di Udine

Urla, atteggiamenti aggressivi e minacciosi, parole offensive e strattoni: così due maestre di una scuola dell’infanzia della provincia di Udine avrebbero trattato i bambini. Le due sono state sospese per 8 mesi dall’insegnamento con l’accusa di maltrattamento ai danni dei piccoli al termine di un’indagine della squadra mobile di Udine, coordinata dalla procura. I poliziotti hanno raccolto diverse testimonianze e anche le immagini in cui si vedrebbero le maestre che maltrattavano i bimbi.

Accanimento contro i bimbi stranieri

In alcuni casi le maestre avrebbero strattonato e percosso al capo dei bambini, mentre almeno in un caso un bimbo sarebbe stato afferrato per un orecchio e strattonato per alcuni metri. In altre occasioni i bimbi venivano sviliti, umiliati e irrisi davanti ai compagni per come avevano svolto i compiti o per essersi sporcati. Atteggiamenti di irritazione sarebbero stati assunti nei confronti di alcuni bimbi stranieri che a causa delle difficoltà linguistiche, non comprendevano le disposizioni.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto