Trenitalia: niente sciopero venerdì, restano le proteste in Campania, Lazio e Toscana

Niente proteste dei lavoratori Trenitalia dopodomani, venerdì 23 novembre. Usb ha infatti sospeso lo sciopero nazionale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. La decisione del sindacato arriva dopo l’incontro con il ministero delle Infrastrutture e l’interessamento del governo alle questioni legate al sistema di controllo, vigilanza e sicurezza del trasporto ferroviario “da noi sollevate da mesi”.

Le attese del sindacato

Usb si attende però ora, si legge in una nota, “anche una presa di posizione ufficiale sulle sanzioni e i comportamenti discriminatori che hanno colpito i suoi delegati per il solo fatto di adempiere ai loro compiti istituzionali e sindacali di vigilanza, oltre alla formulazione di risposte adeguate alle rivendicazioni avanzate, così come sono state esposte in modo dettagliato durante l’incontro”.

Le agitazioni locali

Al momento rimangono confermate le proteste a livello locale già indette in Lazio e Campania (23 novembre) e in Toscana (25 novembre). Usb Lavoro Privato si riserva la valutazione del prosieguo del confronto richiesto per il differimento ad altra data entro i termini previsti dalla vigente regolamentazione.

Venerdì sciopero di Trenitalia: convogli a rischio e fasce garantite, le notizie del 19 novembre 2018

Venerdì prossimo, 23 novembre, si preannuncia un giorno da incubo per i pendolari e tutte le persone che utilizzano il treno per spostarsi: Trenitalia ha indetto uno sciopero nazionale, da cui è esclusa soltanto la Toscana. Come informa la stessa azienda sul suo sito ufficiale, lo sciopero inizierà alle 9 e terminerà alle 17. Lo stop interesserà sia il personale di Trenitalia che quello di Rfi. Per i treni a lunga percorrenza non sono previste variazioni mentre per i regionali saranno possibili variazioni e cancellazioni.

I collegamenti garantiti

Trenitalia prevede l’effettuazione di servizi, con particolare attenzione alle relazioni a maggiore traffico viaggiatori. Nel corso dello sciopero saranno garantiti i collegamenti fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino (con treno Leonardo Express o con autobus sostitutivi). L’agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

Maggiori informazioni

Sarà possibile seguire la circolazione in tempo reale sulle App delle Imprese di Trasporto.Per maggiori informazioni gli utenti potranno visitare il sito www.trenitalia.com, oppure telefonare al call center di Trenitalia 89.20.21 o il numero Numero verde 800-892021 (attivo dalle ore 9.00 di giovedì 22 alle ore 22.00 di venerdì 23 novembre).

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto