Prendersi cura di sé: 5 regole per cogliere ogni momento per rinascere

Vi siete mai chiesti cosa significhi prendersi davvero cura di se stessi? Probabilmente rimarrete stupiti di scoprire che, nonostante quello che si vede sul profilo Instagram di molte celebrità, non è per forza necessaria una giornata alla spa o un frullato detox da quindici euro.

Prendersi cura di sè nasce infatti al fine di ridurre lo stress e ricaricare le batterie, non è altro che un modo per rinascere mentalmente e fisicamente.

Tuttavia, dal momento che la vita non diverrà mai meno piena di impegni, appuntamenti e cose da fare, è il caso di rendere ogni momento un momento buono per avere cura di sè. Non c’è motivo di aspettare un giorno alla spa per tornare a pensare alla propria persona quando si può cogliere ogni singolo momento di ogni singolo giorno come un buon momento per rigenerarsi e ridurre lo stress.

Come?  Ecco cinque semplici modi

 

1) Ascoltarsi

Il miglior modo per esserci per le persone a cui volete bene? Essere certi di rendersi conto delle proprie emozioni e problemi  in primis. Prendersi del tempo per ascoltare di cosa davvero abbiamo bisogno, infatti, non rende egoisti, rende più forti. Come si può pensare di aiutare il prossimo se non si è nemmeno capaci di aiutare e ascoltare sé stessi? Prendetevi tempo per metabolizzare i pensieri negativi, non ignorateli. Inizialmente può apparire doloroso o poco utile, ma sul lungo termine vi aiuterà a pensare più razionalmente.

2) Imparare a dire no

Può essere dura, ma imporsi dei limiti può essere la chiave per ridurre ansia e stress. Imparare a tenere dei momenti vuoti, senza impegni è una grande dote. Altrimenti la propria energia viene risucchiata dal fare troppe cose con troppe poche pause. Questo può portare inoltre a sacrificare attività importanti come lo sport  perché semplicemente si è “troppo impegnati” .

Continuare ad aggiungere punti alla lista delle “cose da fare” non può che peggiorare la situazione. Bisognerebbe pensare ad una cosa che si ha/vuole fare solo nel momento in cui si ha davvero il  tempo per farla. Si tratta di priorità. Un esempio? Anziché uscire a cena con le amiche come ogni venerdì sera, date a voi stessi la possibilità di concedervi una serata a casa, magari con un bagno caldo, un the e quel libro che è sul comodino ormai da mesi e spegnete il cellulare

3) Concedersi ogni giorno un regalo

Anziché bramare il weekend per una pizza o risparmiare assiduamente per poi spendere mezzo stipendio tutto in una volta, concedetevi ogni giorno una piccola cosa, che sia un dolcetto o un regalo che fate a voi stessi. Potreste forse scoprire che basta molto meno di quello che pensavate per soddisfarvi. Può trattarsi di un bicchiere di vino dopo cena sul divano, di un bel libro prima di andare a dormire o di una bella playlist mentre andate al lavoro. Il segreto di queste piccole cose sta nel fatto che non hanno nessuna utilità se non quella di rendervi un po’ più felici e che vanno fatte senza preoccuparsi di perdere tempo

4) Prendersi cura del proprio corpo

Mangiare sano e fare sport non sono attività raccomandabili solo per la salute fisica. Sono infatti ottime anche per quella mentale in quanto migliorano l’umore e la produttività. In realtà basta molto poco, i limiti che ci sembra di avere sono mentali.

Un esempio? Mentre preparate la cena, cucinate una porzione in più in modo da avere il pranzo pronto da portarvi al lavoro il giorno dopo, alzatevi trenta minuti prima per andare a fare una passeggiata, prendetevi del tempo nel weekend per preparare dei pasti sani da avere durante la settimana quando non avrete tempo du cucinare. Basta poco, ma si tratta di piccole azioni che possono cambiare nettamente come apparirete e come vi sentirete

 

5) Sedersi e meditare

Sedersi a meditare, a pregare o anche a non pensare a niente per 10 – 20 minuti può risultare la chiave per liberare la mente e ridurre lo stress.

Potete provare a cercare esercizi di respirazione su youtube o scaricare una delle tante app per meditare, oppure, se ne avete la possibilità, frequentare una lezione di yoga.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto