Passeggiare allunga la vita: con 25 minuti al giorno si guadagnano fino a 7 anni

Camminare fa bene. Tanto bene che può allungare la vita di 7 anni. Secondo uno studio tedesco presentato al congresso della Società Europea di Cardiologia in corso a Londra, passeggiare a passo svelto per 25 minuti al giorno può contribuire a prolungare la nostra esistenza di sette anni. L’esercizio fisico moderato, dice la ricerca condotta all’Università di Saarland, può dimezzare il rischio di morte per un attacco di cuore fra i 50-60enni e – questa è la novità – contribuisce a rallentare l’invecchiamento.

Questione di cellule

Nel corso dello studio, condotto su un campione di 70 persone tra i 30 e i 60 anni che conducevano una vita sedentaria, si è notato che il passaggio a uno stile movimentato, fatto di attività aerobica continua unita anche ad allenamenti più intensi, ha prodotto una serie di miglioramenti della loro salute riscontrabili negli esami del sangue. Tra le altre cose, i ricercatori hanno scoperto che l’attività ha rallentato il processo di invecchiamento e ha attivato un processo di riparazione del Dna.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto