Luca Parmisano sulla Stazione spaziale, presto al comando

È arrivata in sei ore sulla Stazione Spaziale Internazionale la Soyuz MS-13 con a bordo l’astronauta Luca Parmitano sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Per l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa),  con l’americano Andrew Morgan e il russo Alexander Skvortsov, comincia così la missione Beyond, “Oltre”, nella seconda parte della quale sarà al comando, primo italiano e terzo europeo ad avere questo ruolo.

AstroLuca – informa l’Agenzia Ansa – dovrà inoltre affrontare delle passeggiate spaziali ed eseguire esperimenti volti a preparare l’uomo ai lunghi viaggi verso Luna e Marte.

Perfetta manovra di aggancio alla Stazione Spaziale

La capsula Soyuz si è agganciata al modulo russo Zvezda della Stazione Spaziale alle 00,49. A bordo ci sono l’italiano Luca Parmitano, dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), l’americano Andrew Morgan della Nasa e il russo Alexander Skvortsov della Roscosmos. Si è concluso così il viaggio di sei ore iniziato con il lancio della missione Beyond.

Nella Stazione Spaziale ehanno incontrato i colleghi Aleksej Ovčinin, Nick Hague e Christina Koch.

Gli astronauti entrati nella Stazione Spaziale poco dopo le 3

Luca Parmitano è entrato insieme ai suoi compagni di equipaggio, l’americano Andrew Morgan e il russo Alexander Skvortsov, a circa due ore dall’aggancio della Soyuz.

A Parmisano, nel corso della missione, toccherà anche il comando della Stazione Spaziale.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto